sabato 12 marzo 2011

Aiuto.

Ok, direi che ci siamo, definitivamente. Premetto innanzitutto che sono forse una delle persone più fisiologicamente impedite nello ''smanettamento'' cibernetico, ma ci voglio provare lo stesso, spero che lo sforzo venga apprezzato... (appunto, tanto per cominciare ho già fatto un danno, ho involontariamente pubblicato la prima riga del post con conseguente crisi isterica prima di capire come fare a toglierla, ovvero almeno dieci minuti. Bene insomma, no?).
Nell'insieme è un esperimento. Cioè poverino, magari dopo un po' di tempo gli vorrò anche bene, a questo blog, ma per adesso è un oggetto non ben identificato che non so esattamente come gestire, ecco. Nel mio caso direi che il problema più immediato è che mi trovo ad essere totalmente priva di iniziativa e di slancio creativo quando si tratta di creare cose dal nulla, quindi non ho nemmeno un argomento ben definito a cui dedicarlo. L'unica cosa di cui, almeno per adesso, vado estremamente fiera, anche se probabilmente non importerà a nessuno, è il titolo. Mille Splendidi Soli è uno dei libri che ho amato di più, uno dei tantissimi che ho letto che mi ha emozionato in un modo indescrivibile. Mi sembrava giusto che, visto che il blog in sé ancora non ha una sua propria essenza, almeno il titolo avesse qualche significato, almeno per me.
Per quanto riguarda la totale assenza di un tema, di un argomento di discussione, o comunque qualsiasi cosa che definisca definitivamente un campo d'azione, non vorrei dare l'impressione di essere una persona apatica o totalmente imbecille, almeno non così tanto; semplicemente non mi ritengo capace di dare vita a un blog che giri intorno e si occupi di un unico argomento, per quanto vasto e sfaccettato possa essere, e che oltretutto rientri nella gamma di interessi di almeno dieci persone (si, ho anche questa ambizione), quindi ho pensato che potrei dedicarmi a tutto, semplicemente, senza sfociare ovviamente in manie di grandezza o megalomania. Dunque eventi, avvenimenti internazionali, curiosità, cavolate, sondaggi, cinema, letteratura, sport (oddio questo sarà più difficile), musica, scienze, filosofia, e chi più ne ha più ne metta. Almeno per ora. Vi chiedo un unico favore: se nel complesso dovesse risultare del tutto privo di senso o talmente abominevole da danneggiare la mia dignità, fatemelo presente, ve ne sarò eternamente grata :)
Dovrebbe essere tutto, credo...  Ciao a tutti alla prossima!!

4 commenti:

  1. io mio libro è più bello!! :P

    RispondiElimina
  2. prima o poi verremo illuminati d'immenso, continua a confidare ;)

    RispondiElimina